lunedì 5 ottobre 2015

Corso di maglia



illustrazione di Alanna Cavanagh
Ho sempre ammirato la mia nonna e il suo sferruzzare compulsivo, più volte ho provato ad osservarla per imparare ma lei ha il turbo, è troppo brava e va troppo veloce e io mi sono ritrovata spesso con rettangolini di lana tutti bucati come il groviera di topo gigio. Adesso però il tricotage non è più solo per nonne, è tornato di gran moda (anche tra le star di Hollywood si annoverano tante nuove leve) e si elencano spesso i suoi magici effetti antistress (mai sentito parlare di knitting therapy?).


E’ arrivato il momento di riprovarci! Abbiamo preparato perciò un
corso di maglia  adatto anche alle super principianti (come me), unendo questi semplici ingredienti:

- Un’insegnante brava, solare e paziente
- Un atelier colorato e ospitale
- Un buonissimo e profumatissimo tè
- Musica rilassante

Che dici, partiamo?





Il corso ti metterà nelle condizioni di:

- imparare le caratteristiche e l’utilizzo dei ferri
- imparare i
principali punti della lavorazione a maglia
-
realizzare progetti a scelta tra quelli proposti dall’insegnante: scaldacollo, sciarpa, scaldamani, fascetta...
-
imparare a leggere i tutorial presenti su libri e riviste specializzate



Caratteristiche del corso:

Il corso si articola in cinque incontri da un’ora e mezza ciascuno e si svolgerà il giovedì dalle 15:30 alle 17:00 a partire da giorno 28 gennaio, nel nostro Atelier di via Carnazza 89 a Canalicchio.

Il corso è a
numero chiuso, accetteremo un numero massimo di 8 allieve. Ciò garantisce alle iscritte di essere seguite da vicino dall’insegnante.

Il costo è di
€ 50 (costo complessivo per cinque lezioni) + €10 di tessera associativa (per chi non la possedesse già. La tessera ha validità annuale ed è spendibile per prendere parte a tutte le attività proposte dall’associazione)

Il materiale è incluso (il mini kit di partenza comprende un paio di ferri per lavorazione a maglia e due gomitoli in lana)

FAQ

1) Come faccio ad iscrivermi?

2) Non ho mai lavorato a maglia in vita mia, posso iscrivermi ugualmente?

3) Sono già un po’ bravina, posso iscrivermi ugualmente?

4) Se perdo una lezione posso recuperarla?

5) I lavori realizzati durante il corso restano a me?

6) Chi tiene il corso?


RISPOSTE

1) Basta contattarci ad uno dei
 nostri recapiti (due_di_quadri@yahoo.it   347-7434434) per concordare un appuntamento e venire in sede a versare la quota e riempire i moduli di iscrizione. Dato il numero chiuso della classe non è possibile fare alcun tipo di prenotazione telefonica o via mail.

2) Certamente, il corso base parte proprio dalle basi ed è pensato per essere frequentato da tutti.
Il numero limitato delle allieve permette all’insegnante di seguivi da vicino, aiutarvi ad assimilare tutti i contenuti al meglio e assistervi nella pratica.

3) Sì. Il numero chiuso del corso e la particolare adattabilità della tecnica a lavori più o meno complessi permette l’inserimento di allieve più esperte ma che desiderino ugualmente la supervisione dell’insegnante per portare avanti progetti di livello più avanzato.

4)
No, purtroppo per motivi organizzativi non è possibile recuperare se per motivi personali di qualsiasi natura le allieve mancano alle lezioni. Per offrirvi un corso dal costo contenuto non è possibile includere lezioni extra al pacchetto da noi proposto, ma dovremo attenerci rigidamente al calendario fissato all’inizio. Se invece sarà a causa nostra che il corso subirà delle modifiche di date, sarà nostra premura offrire tutti i recuperi necessari ad ovviare il disagio arrecato alle allieve.

5) Certo che sì!

6)
L’insegnante si chiama Carmen Comis, ha una lunga esperienza in ambito sartoriale e artigianale – ha lavorato per anni nella boutique di Rita Mazzarino- e anche in ambito di formazione artistica – fino all’anno scorso è stata docente di arte e immagine  alla scuola secondaria di I° grado Raffaello Sanzio di Catania.